Ultima modifica: 23 Dicembre 2014
Home > Coding > L’Ora del Codice alla Segantini

L’Ora del Codice alla Segantini

Quello che segue è il resoconto fotografico dell’esperienza svolta dalle classi della Media Segantini

L’Ora del Codice, in inglese The Hour of Code, è un’iniziativa nata negli Stati Uniti nel 2013 per far sì che ogni studente, in ogni scuola del mondo, svolga almeno un’ora di programmazione.
L’obiettivo non è quello quello di far diventare tutti dei programmatori informatici, ma di diffondere conoscenze scientifiche di base per la comprensione della società moderna.
Il lato scientifico-culturale dell’informatica, definito anche pensiero computazionale, aiuta a sviluppare competenze logiche e capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente, qualità che sono importanti per tutti i futuri cittadini.
Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale è attraverso la programmazione (coding ) in un contesto di gioco.
In tutto il mondo si stanno organizzando iniziative per creare una comunità di sensibilizzazione sul tema della formazione informatica.
In particolare, nella settimana dall’ 8 al 14 dicembre 2014 si celebra a livello mondiale l’Ora del Codice.
Il ministero dell’Istruzione si è fatto promotore di un’iniziativa  Programma il futuro, dove gli insegnanti hanno la possibilità di far partecipare i propri alunni ad attività di coding all’interno della piattaforma americana Code.org.
Anche il nostro Istituto ha partecipato al progetto con sei classi della Scuola Media Segantini e due classi della Scuola Primaria F. Quarello.
Quello che segue è il resoconto fotografico dell’esperienza svolta dalle classi della Media Segantini nel laboratorio di Informatica (rinato con sistema operativo Debian Linux).